Modifica Registrazione delle Imprese Alimentari

ATTENZIONE

In applicazione di quanto previsto dal  decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 222, emanato ai sensi della legge 7 agosto 2015, n. 124, meglio nota come"legge Madia", la modulistica è cambiata, non si può più utilizzare il modulo B2, ma va utilizzato il modello "NOTIFICA AI FINI DELLA REGISTRAZIONE"

L'Operatore del  Settore alimentare (la persona fisica o giuridica responsabile di garantire il rispetto delle disposizioni della legislazione alimentare nell'impresa alimentare posta sotto il suo controllo) deve presentare la "NOTIFICA AI FINI DELLA REGISTRAZIONE" per l'aggiornamento della registrazione, ai sensi dell'art. 6 del Regolamento (CE) 852/2004,  nei casi di: subingresso, modifica della tipologia di attività, cessazione o sospensione temporanea dell’attività.

L’Impresa Alimentare deve obbligatoriamente presentare la notifica tramite il S.U.A.P. (Sportello Unico per le Attività Produttive) del Comune sede dell’attività.

Il tariffario è rimasto invariato, quindi va allegata l’eventuale ricevuta di versamento come da allegato Tariffario Regionale.