FatturaPA

La Legge Regionale n. 19 del 25 ottobre 2016 “Istituzione dell’ente di governante della sanità regionale veneta denominato “Azienda per i l governo della sanità della regione del veneto – Azienda Zero”. Disposizioni per la individuazione dei nuovi ambiti territoriali delle aziende Ulss” ha apportato notevoli mutamenti all’assetto organizzativo delle Aziende ULSS del Veneto.

In particolare, l’art. 14 c. 4, punto c) prevede che a far data dal 1° gennaio 2017 l’ULSS n. 7 Pieve di Soligo e l’ULSS n.8 di Asolo saranno soppresse e incorporate nell’Azienda ULSS n.9 di Treviso che modificherà la propria denominazione in “ Azienda ULSS n. 2 Marca Trevigiana” con sede legale a Treviso.

A partire dalla predetta data, tutti i rapporti giuridici in essere con le Aziende ULSS n. 7 e ULSS n.8 saranno trasferiti in capo alla nuova “Azienda ULSS n.2 Marca Trevigiana” con sede legale a Treviso.

Conseguentemente per la gestione della fatturazione elettronica, a partire dal 1° gennaio 2017, i vecchi codici univoci ufficio “UFLHYO” dell’ Azienda ULSS n. 7  e ufficio “UFHUEE” dell’ Azienda ULSS n. 8 non potranno più essere utilizzati. Rimane attivo il codice univoco della ULSS n. 9, con la nuova denominazione sociale.

Pertanto dal 01/01/2017 saranno accettate soltanto le fatture e le note di credito intestate a:

Denominazione Azienda

Azienda ULSS n. 2 Marca Trevigiana

Sede legale

Via S. Ambrogio in Fiera n.37 31100 Treviso

C.F./P.IVA

03084880263

Codice univoco ufficio

UFEFNN

Nome Ufficio

Servizio Economico Finanziario

 

Le fatture potranno essere inviate alle Aziende ULSS n. 7 e ULSS n.8 solo fino al 30/12/2016 con i codici ufficio attualmente utilizzati e con i relativi dati fiscali.

A partire dal 01/01/2017 saranno accettate esclusivamente fatture intestate alla Azienda ULSS n. 2 Marca Trevigiana  anche per le fatture relative alla competenza dell’anno 2016 di tutte le aziende. Rimangono in ogni caso valide tutte le specifiche tecniche riportate nel sito aziendale https://www.ulss.tv.it/fatturazione-elettronica-verso-la-pubblica-amministrazione