Sportello di ascolto e assistenza sul mobbing, disagio psicosociale nei luoghi di lavoro

La Legge regionale n. 8 del 22/01/2010 "Prevenzione e contrasto dei fenomeni di mobbing e tutela della salute psico-sociale della persona sul luogo di lavoro" prevede che in ogni ULSS venga attivato lo sportello di assistenza ed ascolto sul mobbing e sul disagio psicosociale nei luoghi di lavoro.

Possono accedere allo sportello di assistenza e ascolto tutti i lavoratori di aziende pubbliche e private del territorio dell'Azienda ULSS n. 7 che ritengono di essere in una situazione di disagio psicosociale causata dal lavoro. Il lavoratore avrà la possibilità di effettuare un colloquio con l' assistente sanitaria e il medico del lavoro preparati a riconoscere i disturbi psicosociali, anche attraverso la somministrazione di questionari mirati. Nel caso in cui la condizione di malessere, abbia indotto (o possa indurre) disturbi psicofisici significativi, gli operatori del Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro avvieranno il lavoratore ad un approfondimento clinico che viene condotto, come secondo livello diagnostico, presso il Centro di Riferimento per il Benessere Organizzativo di Treviso. Negli altri casi, in assenza di patologie lavoro-correlate, verrà eventualmente  indirizzato verso altre strutture competenti del territorio (es. Direzione Territoriale del Lavoro, Consigliera di parità, Organizzazioni Sindacali, ecc.).

L' accesso allo sportello avviene in forma gratuita e su appuntamento telefonando al n. 0438.663961, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

 

 

SERVIZIO PREVENZIONE IGIENE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Via Galvani, 4 (3° piano) -  31015 Conegliano (TV)

Tel. 0438-663955 -  fax 0438-663959

e-mail: spisal@ulss7.it