Trasferimento per cure all'estero

Nel caso un cittadino italiano abbia necessità di recarsi all'estero per cure di alta specializzazione è necessario presentare al proprio distretto di appartenenza la relativa richiesta, unita a  tutta la documentazione clinica e ad una dichiarazione del medico specialista che non esistono in Italia strutture idonee al tipo di intervento per cui è richiesto il trasferimento all'estero. La richiesta verrà poi inviata dal Direttore del Distretto al relativo Centro di Riferimento Regionale per la valutazione. In caso di valutazione positiva la direzione distrettuale emette il modello E112, modello di autorizzazione cure programmate all'estero presso centri di altissima specializzazione.

A chi rivolgersi
Servizi Generali di Pieve di Soligo
Servizio prestazioni convenzioni
Via Lubin 16 - 30153 Pieve di Soligo
Tel. 0438 664418
convenzioni@ulss7.it