Cure palliative domiciliari


Le Cure Palliative sono un Servizio di Assistenza Domiciliare che viene fornito ai malati di tumore in fase avanzata di malattia da parte di una equipe, denominata Nucleo di Cure Palliative (NCP), che opera nell’ambito dell’U.O. di Cure Primarie dei Distretti.
 
 

Gli utenti che usufruiscono del Servizio sono gli ammalati di tumore per i quali le terapie specifiche, la chemioterapia, la radioterapia o l’intervento chirurgico, non sono più utili per la guarigione o per prolungare la vita, e necessitano di cure rivolte al contenimento del dolore e degli altri sintomi, al supporto psicologico, sociale e spirituale, con lo scopo di garantire loro la migliore qualità di vita possibile e di sostenere la famiglia.

 

Il consenso da parte del malato ad essere curato a casa e la presenza di un supporto familiare adeguato, disponibile a prendersi cura del malato, o di una badante, in mancanza di un parente, sono presupposti indispensabili per poter assistere a casa il malato.
 
 L’assistenza è fornita dal Nucleo di Cure Palliative; è un gruppo multidisciplinare composto da Medico Esperto in Cure Palliative, Medici di Medicina Generale, Medico dell’U.O. di Cure Primarie, Infermieri dell’ADI, Psicologa, Assistenti Domiciliari. Contribuiscono all’assistenza i Medici di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica), gli Specialisti Consulenti, in particolare della Terapia Antalgica, dell’Oncologia, della Fisiatria, e i Volontari specificamente dedicati. Compiti essenziali del NCP sono quelli di analizzare i problemi e i bisogni del malato, di elaborare un piano assistenziale personalizzato e di condurre il piano di cura fino al decesso. Se necessario si attiva per il supporto al lutto.
 
L’attivazione del Servizio avviene tramite segnalazione al Distretto da parte del Medico di Famiglia o dell’Ospedale o dei Servizi Sociali.